Donare è Vita!

095 373444

Avis Provinciale di Catania

L’AVIS è una Associazione di volontari: volontari sono i donatori e volontari sono i suoi dirigenti.

L’AVIS è presente su tutto il territorio nazionale con una struttura ben articolata, suddivisa in 3.180 sedi Comunali, 111 sedi Provinciali, 22 sedi Regionali e l’AVIS Nazionale, il cui organo principale è il Consiglio Nazionale. Sono inoltre attivi 773 Gruppi Avis, organizzati sopratutto nelle aziende, sia pubbliche che private, come ulteriore testimonianza della presenza associativa nel tessuto sociale.

Perchè donare e chi può farlo

La disponibilità di sangue è un patrimonio di tutti, anche tuo.

Un Gesto di civiltà

Donare sangue è un gesto di civiltà e solidarietà, un modo concreto di aiutare chi ne ha bisogno.

Un gesto di solidarietà

Donare sangue è un gesto di solidarietà, un modo concreto di aiutare chi ne ha bisogno.

Per la tua salute

Ogni unità donata verrà sottoposta ad accertamenti di laboratorio e i risultati ti verranno consegnati.

Tutti possono farlo

Ogni individuo sano tra i 18 e i 65 anni può donare, a patto di essere di peso superiore a 50 Kg  e non aver malattie virali o infezioni come epatite virale di tipo B o C oppure HIV.

La sicurezza prima di tutto

Per ragioni di sicurezza si escludono alcolisti cronici e chi fa uso non prescritto di sostanze farmacologiche per via intramuscolare o endovenosa o tramite altri strumenti in grado di trasmettere gravi malattie infettive.

Per chi viaggia

Per i viaggi si osservano tre mesi di stop dalle donazioni per chi è tornato da zone colpite da malaria o malattie tropicali.

Cosa Fare prima di donare

Piccoli utili consigli per chi si approccia per la prima volta alla donazione di sangue

Una leggera colazione
È consigliabile una leggera colazione ad esempio a base di frutta, fette biscottate, marmellata, caffè, tè. È preferibile non essere completamente a digiuno e si consiglia di bere molta acqua. Da evitare latte e derivati nonchè qualsiasi prodotto li contenga (cornetti, biscotti, dolci, etc.).
Posso lavorare prima della donazione?
Non sono consigliati lavori gravosi. I lavoratori dipendenti hanno il diritto al riposo per tutto il giorno della donazione.
Donare fa male?
No. È vero che vicino alle vene ci sono dei piccoli nervi che, se urtati con l’ago, possono provocare dolore, ma si tratta di piccoli incidenti che non portano a conseguenze.
Al contrario dopo la donazione ci si sente molto, ma molto, meglio.